Juki

Risultati 1 - 13 di 13
Macchina automatica per profili tasche dritte, due aghi fissi con distanza 12 mm, punto annodato 301, inserimento manuale del profilo e dalla pattina, testa cucitrice con motore integrato, doppio sensore per lettura pattine e fine filo della bobina, tre impostazioni del modo di cucitura, singola, accoppiate, e a ciclo. La tastiera IP420 ha la possibilità di memorizzare N.99 programmi di cuciture ed impostare le affrancature o l’infittimento a inizio e alla fine della cucitura, lunghezza del profilo da 18 mm. a 220 mm con possibilità di arrivare con una lunghezza di 250 mm escludendo gli incisori. Regolazione con incrementi di 0,1 mm.
Macchina automatica per profili tasche inclinate con inserimento manuale del profilo e dalla pattina, testa cucitrice con motore integrato, a due aghi disinnestabili con distanza 12 mm, punto annodato 301, doppio sensore per lettura pattine e per la fine del filo bobina, tre impostazioni del modo di cucitura (cucitura singola, cuciture accoppiate e cuciture a ciclo). La tastiera IP420 ha la possibilità di memorizzare N.99 programmi di cuciture ed impostare le affrancature o l’infittimento a inizio e alla fine della cucitura, lunghezza del profilo da 18 mm. a 220 mm con possibilità di arrivare con una lunghezza di 250 mm escludendo gli incisori.
Unità automatica per l'esecuzione delle asole sul cannolo delle camicie con tavolo di precarica aspirante ed impilatore che consente di lavorare in sovrapposizione di tempi da parte dell'operatrice dopo che si è posizionato il capo l'unità provvede automaticamente ad impilare il quarto della camicia automaticamente dopo averne eseguito le asole. L'impianto successivamente carica il davanti automaticamente per un nuovo ciclo dopo averlo posizionato precedentemente sul tavolo di precarica.
Unità automatica per l'esecuzione delle asole sul cannolo delle camicie con tavolo di precarica aspirante ed impilatore che consente di lavorare in sovrapposizione di tempi da parte dell'operatrice dopo che si è posizionato il capo l'unità provvede automaticamente ad impilare il quarto della camicia automaticamente dopo averne eseguito le asole. L'impianto successivamente carica il davanti automaticamente per un nuovo ciclo dopo averlo posizionato precedentemente sul tavolo di precarica. L'impianto ha la possibilità di gestire il movimento del cannolo durante la cucitura selezionandolo sulla tastiera per consentire di utilizzare l’impianto sia per capi maschili e per quelli femminili.
Unità automatica computerizzata per l'unione di parti con allineamento del bordo, testa cucitrice a punto annodato tipo 301, con trasporto superiore, e guida con manipolatori elettronici gestiti di motori passo-passo attraverso due sensori che leggono il bordo tessuto allineando il materiale. Possibilità di memorizzare fino a 99 programmi, selezionabili direttamente dal pannello elettronico situato a bordo macchina con il quale è possibile impostare i valori per la guida autoallineante, per facilitare l’utilizzo anche per produzioni di piccoli lotti.
Unità automatica computerizzata per l'unione di parti con allineamento del bordo, testa cucitrice a punto annodato tipo 301, con trasporto superiore, e guida con manipolatori elettronici gestiti di motori passo-passo attraverso due sensori che leggono il bordo tessuto allineando il materiale. Possibilità di memorizzare fino a 99 programmi, selezionabili direttamente dal pannello elettronico situato a bordo macchina con il quale è possibile impostare i valori per la guida autoallineante, per facilitare l’utilizzo anche per produzioni di piccoli lotti.
Impianto automatico per sorfilare pantaloni, gonne e giacche, predisposto con tavolo tipo lungo, testa tagliacuce modello MO6904S, tipo di punto 504, con larghezza sopraggitto standard 4,8, velocita max 8000 p/min., completa di guida auto-allineante che è facilmente regolabile in altezza senza l'ausilio di attrezzi a secondo dello spessore del materiale da sorfilare, completa di un dispositivo a soffio d'aria che permette di tenere pulito l'area del crochet superiore e dei passafili dal pulviscolo. La macchina ha come optional da richiedere a parte la placca con altezza di 4,0 mm e 5,6 mm. Completa di impilatore pneumatico e valvola silenziata per aspirazione del ritaglio (Silencer) , ed alzapiedino (AK-139).
Impianto automatico per sorfilare pantaloni, gonne e giacche, predisposto con tavolo tipo lungo, testa tagliacuce modello MO6904S, tipo di punto 504, con larghezza sopraggitto standard 4,8, velocita max 8000 p/min., completa di guida auto-allineante che è facilmente regolabile in altezza senza l'ausilio di attrezzi a secondo dello spessore del materiale da sorfilare, completa di un dispositivo a soffio d'aria che permette di tenere pulito l'area del crochet superiore e dei passafili dal pulviscolo. La macchina ha come optional da richiedere a parte la placca con altezza di 4,0 mm e 5,6 mm.
Unità automatica per applicare passanti su pantaloni classici e sportivi con N. 12 differenti impostazioni di cucitura. Testa cucitrice con travetta elettronica LK1961 con memorizzate N.9 tipi di travette lineari, e N.5 con disegno a zig-zag diverse quantità di punti, velocità max 2500 p/min. L'impianto è provvisto di alimentatore del passante da rotolo con dispositivo che rileva lo spessore della giunta, ed il dispositivo rottura filo ago. Nella tastiera IP420 si possono memorizzare max n. 99 programmi, con un numero di 20 cicli di cucitura con un max di n. 30 programmi per ciclo.
Unità automatica per applicare passanti su pantaloni di jeans, due aghi, velocità max 2500 p/min., il tempo di cuitura della macchina per passante è di 1,2 secondi, meccanismo di trasporto sugli assi X-Y computerizzato che permette all'operatrice di modificare il numero dei punti e le dimensioni delle cuciture. Già memorizzati nella macchine vi sono 9 programmi (99 da aggiungere con Eprom). Dimensione del passante da 9 a 20 mm, il dispositivo di alimentazione dei passanti spinge questi ultimi con precisione nella posizione di cucitura anche se sono attorcigliati o piegati, fornendo un funzionamento regolare evitando rallentamenti in prossimità dello scarto.
Unità automatica per applicare passanti su pantaloni di jeans, due aghi, velocità max 2500 p/min., il tempo di cuitura della macchina per passante è di 1,2 secondi, meccanismo di trasporto sugli assi X-Y computerizzato che permette all'operatrice di modificare il numero dei punti e le dimensioni delle cuciture. Già memorizzati nella macchine vi sono 9 programmi (99 da aggiungere con Eprom). Dimensione del passante da 9 a 20 mm, il dispositivo di alimentazione dei passanti spinge questi ultimi con precisione nella posizione di cucitura anche se sono attorcigliati o piegati, fornendo un funzionamento regolare evitando rallentamenti in prossimità dello scarto.
Unità semi-automatica per cuciture programmate delle tasche dei jeans prestirate a toppa. L’impianto è equipaggiato con una testa cucitrice zig-zag a punto annodato, con crochet rotativo di capacità 1.7, e rasafilo, lunghezza del punto 0.1mm?6mm, tensione del filo ago regolata elettronicamente. La velocità max della macchina di 4.000 p/m., e l’area di cucitura è di 250mm × 250mm.. Il tempo per ciclo di cucitura di una tasca con questo impianto è di 9.9 sec. La produzione giornaliera in 8 ore di lavoro è di 2.237 tasche di pantaloni.
Unità automatica programmabile per l'applicazione di tasche a toppa su jeans, con gruppo di piegatura e scaricatore automatico. L’impianto è equipaggiato con una testa cucitrice zig-zag a punto annodato, con crochet rotativo di capacità 1.7, e rasafilo, lunghezza del punto 0.1mm?6mm, tensione del filo ago regolata elettronicamente. La velocità max della macchina di 4.000 p/m., e l’area di cucitura è di 250mm × 250mm. Questo modello ha di serie montato il sistema per la piegatura della tasca, ed è in grado di piegare la tasca e collocarlo sul corpo dell'indumento, mentre è in esecuzione la fase di cucitura.
Seguici anche su Facebook Youtube